menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

LE ECCELLENZE DEL LAZIO A EXPO 2015

La gamma dei prodotti agroalimentari

Nell’ambito del programma per l’Esposizione Universale di Milano - Expo 2015, il Lazio ha selezionato alcuni prodotti agroalimentari che rappresentano al meglio l’identità culturale alimentare della regione.

Si tratta di 34 vini; 14 carni e salumi; 11 prodotti da forno e dolciari; 12 formaggi e prodotti caseari; 34 tra ortaggi, frutta e legumi; 5 oli di oliva e 15 tra prodotti ittici, acque minerali e altre categorie.

I prodotti scelti sono stati selezionati in funzione sia delle potenzialità in chiave export sia dell’appeal per il mercato turistico locale.

I criteri di scelta adottati comprendono:

  • Originalità
  • Coerenza con la proposta culturale del progetto
  • Capacità di attrazione verso i consumatori nazionali ed internazionali
  • Legami con il territorio
  • Eccellenza gustativa

Ne consegue che non sono stati presi in considerazione i prodotti generici, le specialità “a ricetta”, le preparazioni gastronomiche, i piatti preparati e i prodotti non specifici di Roma e del Lazio.

I quattro fattori di eccellenza considerati riguardano la genetica dei prodotti, il territorio e l’ambiente da cui provengono e che identificano, il loro gusto (sensorialità) e l’apporto dell’ingegno umano alla loro produzione.

 

AGROALIMENTARE: IL PROGETTO LAZIO EXPO

La Banca Dati regionale comprende prodotti ed imprese, specialità, tipologie e formati, banca fotografica ed iconografica. Offre la descrizione professionale dei prodotti e la loro valutazione in termini nutrizionali.

Gli strumenti del progetto Lazio Expo sono: link a prodotti e itinerari, indicazioni sull’uso e impiego gastronomico e il Catalogo DELI di Lazio Innova, che attualmente comprende 80 imprese e 160 specialità.

Per la valorizzazione delle produzioni agroalimentari del Lazio a Expo 2015, sono previste presentazioni professionali, è garantita la presenza di prodotti e produttori durante gli eventi, sono promossi incontri con le delegazioni expo, workshop B/B, campagne di promozione e di visibilità sul portale del turismo del Lazio (visitlazio.com) e promozione dei circuiti territoriali di produzione.